iten
Home » Acceleratori e Facility

Acceleratori e Facility

Beam Test Facility

Nel laboratorio BTF (Beam Test Facility) giungono, direttamente derivati dal fascio di elettroni del Linac di DAΦNE, fasci di particelle di diversa natura: elettroni, positroni, fotoni e neutroni. Il laboratorio ha la peculiarità di fornire differenti tipi di fascio: ognuno di questi ha un numero di particelle costituenti ed energia variabile, entro i limiti consentiti dalle proprietà del fascio primario del Linac.

Scopri di più »

DAFNE

DAΦNE è il collisore attualmente in funzione a Frascati. L’acceleratore è composto da 2 anelli lunghi circa 100 m, in cui circolano fasci ad alta intensità di elettroni e positroni che si incrociano in due possibili punti d’interazione, di cui uno attualmente utilizzato intorno al quale è installato il rivelatore dell’esperimento KLOE-2. L’energia totale dei fasci nel sistema di riferimento del centro di massa è pari a 1.02 GeV, corrispondente alla massa dei mesoni Φ che vengono prodotti al ritmo di 300 al secondo. I primi fasci di particelle hanno circolato in DAΦNE nel 1997.

Scopri di più »

DAFNE Luce

“Per rendere visibile l’invisibile” È il laboratorio di luce di sincrotrone dei Laboratori Nazionali di Frascati. La luce di sincrotrone è la radiazione emessa da particelle cariche accelerate – nel caso di DAΦNE, elettroni – che viaggiano a velocità relativistiche. La radiazione prodotta ha una elevata brillanza e lunghezze d’onda che si estendono, in modo continuo, dall’infrarosso ai raggi X, il che la rende una sonda ideale per studiare sistemi fisici con dimensioni che vanno da quelle atomiche a quelle di sistemi biologici come cellule e tessuti.

Scopri di più »

SPARC_LAB

SPARC_LAB (Sources for Plasma Accelerators and Radiation Compton with Laser And Beam) è un laboratorio dei LNF nato dalla fusione dei precedenti progetti SPARC e PLASMONX ed è caratterizzato da un fotoiniettore per elettroni ad alta brillanza, SPARC, e da un laser ad alta potenza (centinaia di TW), FLAME.

Scopri di più »

LATINO

LATINO è un’infrastruttura di ricerca aperta che mette a disposizione delle imprese e della comunità scientifica le tecnologie avanzate e le competenze sviluppate nell’ambito degli acceleratori di particelle per la ricerca, applicazioni mediche ed industriali. Si basa su 4 distinti laboratori: Radiofrequenza (test stand ad alta Potenza in banda X e misure a bassa potenza fino a 120GHz), Misure Magnetiche, Vuoto e trattamenti termici, Integrazione Meccanica (in collaborazione con la sezione di ROMA). Progetto co-finanziato dalla regione Lazio (POR-FESR 2014-2020 KET – Advanced Manufacturing System).

Scopri di più »