iten
Home » Ricerca » Fisica nucleare » SIDDHARTA2

SIDDHARTA2

siddharta2

L’interazione forte, una delle quattro interazioni fondamentali nell’Universo, è descritta dalla cromodinamica quantistica (QCD). Molti aspetti della QCD, specialmente a basse energie, rimangono poco chiari per mancanza di dati sperimentali. Gli esperimenti SIDDHARTA2 (in preparazione) e AMADEUS (in fase di progettazione), hanno come obiettivo di effettuare delle misure uniche al mondo sull’interazione forte, utilizzando le particelle chiamate kaoni, che sono composte da un quark e un antiquark (uno dei due con “stranezza”), prodotte all’acceleratore DAΦNE  dei Laboratori Nazionali di Frascati. SIDDHARTA2, successore di SIDDHARTA (che ha effettuato la miglior misura al mondo dell’idrogeno kaonico)  studia la formazione ed il decadimento di atomi esotici, in particolare del deuterio kaonico, mentre AMADEUS farà misure di precisione su processi di interazione dei kaoni in vari bersagli nucleari. I risultati ottenuti permetteranno di capire meglio la QCD nel settore con stranezza (cioè laddove è presente il quark strano) e avranno importanti ricadute anche nell’astrofisica, per lo studio delle stelle di neutroni.  Sia SIDDHARTA2 che AMADEUS usano tecnologie (rivelatori e sistemi si acquisizione) all’avanguardia, che potrebbero avere importanti applicazioni in medicina, biologia e nell’industria.

SITO WEB
Ultima modifica: 24 maggio 2016