iten
Home » In evidenza » Un anno di eRAD in LAerospaZIO

Un anno di eRAD in LAerospaZIO

E’ terminato il primo anno di operazioni del progetto “eRAD –Test di resistenza alle radiazioni per componenti aerospaziali”. Il progetto eRAD è stato presentato da INFN-LNF, IMT srl ed ASI nell’ambito della partecipazione all’Avviso Pubblico “Progetti Strategici” della Regione Lazio, e riceverà complessivamente una sovvenzione di 857.597€. La partecipazione al bando di ENEA, ASI, INFN e Consorzio di Ricerca Hypatia, in veste di organismi di ricerca cardine, riguarda complessivamente 1 Progetto Comune e 6 Progetti di Ricerca e Sviluppo, coordinati nel raggruppamento denominato LAerospaZIO. I progetti vertono sulle tecnologie, i prodotti e i materiali caratteristici del settore dell’Aerospazio, prioritario della “Regional Innovation Strategy” della Regione Lazio.

eRAD prevede l’utilizzo delle sorgenti di elettroni per misurare la resistenza di componenti elettronici destinati ad essere sottoposti a radiazioni in ambiente spaziale. I risultati ottenuti saranno confrontati con omologhe misurazioni effettuate con i fotoni per definire soglie comparative di resistenza e relativi indicatori. La conoscenza approfondita dell’ambiente di radiazione spaziale e dei meccanismi di danno indotto dalla radiazione è fondamentale per l’elaborazione di appropriate procedure di qualificazione dei componenti elettronici di impiego in ambito spaziale.

Nel corso del primo anno di attività sono state svolte attività tecnologiche preparatorie ai test che verranno eseguiti nei prossimi messi presso la Beam Test Facility dei Laboratori Nazionali di Frascati.

http://da.lnf.infn.it/projects/btf/erad

https://www.laerospazio.enea.it/i-progetti/erad.html