iten
Home » Ricerca » Trasferimento Tecnologico » Tecnologie per i Beni culturali

TECNOLOGIE SETTORE Tecnologie per i Beni culturali

DAFNE-Light Infrared beamline

Il laboratorio di spettroscopia ed imaging IR fa parte del Laboratorio di Luce di Sincrotrone Dafne-L. Si tratta di una facility dove è possibile utilizzare sia sorgenti da laboratorio che luce di sincrotrone (estratta da uno dei magneti curvanti di Dafne) per la caratterizzazione e lo studio di materiali nell’infrarosso.

Scopri di più »

DAFNE-Light Soft-X absorption beamline

Fascio di raggi X molli continui da 0.9 keV a 3.2 keV prodotto come luce di sincrotrone da uno dei wiggler di DAFNE. Il fascio di raggi X molli non è focheggiato e viene normalmente usato per misure su campioni di (2 x 8) mm2. Monocromatore con diversi tipi di cristallo che possono essere cambiati in funzione del materiale da studiare e dell’intervallo di energie richiesto. Camera per misure di assorbimento X in trasmissione in vuoto e possibilità di fare le misure anche a basse temperature (77 K). Si possono inoltre fare, su richiesta, anche misure usando il fascio non monocromatico per irraggiare superfici o fare test. Sorgente microfocus con target di W e camera con rivelatore SDD per misure di fluorescenza X anche in vuoto.

Scopri di più »

XLAB Frascati

Il laboratorio XLab Frascati (XlabF) offre la possibilità di condurre esperimenti con tecniche analitiche basate sull’impiego dei raggi X, come ad esempio la Tomografia, la Diffrattometria e la Fluorescenza. Data la versatilità delle tecniche impiegate, i settori interdisciplinari che sono interessati includono i beni culturali, la biologia, la geologia e l’industria, ad es. quella automobilistica.

Scopri di più »