iten

BELLEII

BELLEIIBelle II costituisce la naturale prosecuzione degli esperimenti Belle e BaBar iniziati circa 20 anni fa alle B-factories KEKB (Tsukuba, Giappone) e PEP-II (Stanford,U SA), rispettivamente. Questi due esperimenti hanno scoperto la violazione di CP nel sistema dei mesoni B, confermato il meccanismo di Cabibbo-Kobayashi-Maskawa del mixing dei quarks, e completato un vasto programma di misure di fisica del sapore, sia studiando le particelle contenenti i quarks beauty o charm, che i leptoni τ.Ad oggi, tutte le misure effettuate risultano compatibili con il Modello Standard; sappiamo tuttavia che questo non è in grado di spiegare tutti i fenomeni osservati, come l’asimmetria barionica dell’universo o la massa dei neutrini; è quindi importante scoprire nuova fisica che indichi come il Modello Standard vada superato. Le misure di precisione di processi rari nella Fisica del sapore costituisco uno strumento importante per raggiungere tale fine, e i collisori elettrone-positrone hanno dimostrato di essere uno strumento molto valido, e in alcuni casi unico. Per questo motivo il Giappone ha deciso di finanziare un sostanziale miglioramento dell’acceleratore KEKB, con il progetto SUPER-KEKB; il goal è raggiungere una luminosità 40 volte maggiore, e fornire in 5 anni un numero di eventi 50 volte superiore al database accumulato da BELLE e BABAR. Il rivelatore Belle II è a sua volta un upgrade di Belle, in particolare con la sostituzione del sistema del tracciatore, il miglioramento dei rivelatori per l’identificazione di particelle e l’accresciuta capacità di sostenere le condizioni sperimentali più difficili dovute alla accresciuta luminosità della macchina.

SITO WEB
Ultima modifica: 24 maggio 2016