iten
Home » In evidenza » LEAPS: il consorzio europeo delle macchine di luce di sincrotrone presentato a Bruxelles

LEAPS: il consorzio europeo delle macchine di luce di sincrotrone presentato a Bruxelles

Lunedì scorso, a Bruxelles, è stata siglata una nuova alleanza strategica tra i ‘super-microscopi’ europei basati sugli acceleratori. La League of European Accelerator-based Photon Sources o LEAPS si propone una svolta nella cooperazione europea, attraverso una comune visione che consenta di raggiungere l’eccellenza scientifica nella risoluzione delle sfide globali e rilanciando la competitività e l’integrazione europee. I rappresentanti di 16 organizzazioni da tutta Europa hanno approvato il Consortium Declaration alla presenza di Robert-Jan Smits, Direttore Generale della Research and Innovation (RTD) della Commissione Europea.

La nuova forma di collaborazione tra le istituzioni coinvolte dovrebbe garantire in futuro un utilizzo ancor più efficiente delle grandi infrastrutture di ricerca europee e che le principali sfide scientifiche e tecnologiche vengano affrontate con un approccio congiunto. A beneficiarne saranno non soltanto la ricerca fondamentale e applicata, ma anche quella industriale condotta presso le sorgenti di fotoni basate sugli acceleratori.

L’INFN, tramite i Laboratori Nazionali di Frascati, è membro attivo del consorzio con le sue infrastrutture e facilities. La luce di sincrotrone di DAFNE e la radiazione THz prodotta a SPARC_LAB sono disponibili per utenti interni ed esterni. I LNF sono inoltre proiettati verso la prossima frontiera in questo campo con la loro partecipazione allo studio di progettazione di EuPRAXIA Horizon 2020, il quale prevede la costruzione, in un prossimo futuro, di un Laser a Elettroni Liberi (FEL) europeo basato su fasci prodotti con la tecnica dell’accelerazione al plasma.

http://www.lightsources.org/press-release/2017/11/13/leaps-european-consortium-light-sources-used-research-launched-brussels