iten
Home » In evidenza » Ambasciatrice indiana in visita ai LNF

Ambasciatrice indiana in visita ai LNF

Nella giornata del 4 marzo una delegazione indiana, guidata dall’Ambasciatrice per l’Italia Reenat Sandhu, ha visitato i Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS) e i Laboratori Nazionali di Frascati (LNF) dell’INFN.

Negli ultimi anni l’India ha dimostrato sempre più stima e interesse verso l’attività scientifica italiana e verso i grandi laboratori di ricerca del nostro paese. Alla base c’è la consapevolezza dell’importanza di favorire lo scambio di conoscenze tra i due Stati e promuovere lo sviluppo di processi industriali innovativi che accrescano le rispettive economie.
Le relazioni sul fronte scientifico e tecnologico tra l’Italia e l’India sono regolamentate da un accordo intergovernativo di Cooperazione Scientifica e Tecnologica firmato a New Delhi nel 2003 e in vigore dal 2009. Più recentemente, nel quadro dell’ultimo Protocollo Esecutivo per gli anni 2017-2019, ha assunto un ruolo di rilievo anche la ricerca finalizzata al settore industriale, supportata dal coinvolgimento della Global Innovation and Technology Alliance (GITA) dell’India e dal sostegno della Direzione Generale per la Promozione Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI). 
I LNF hanno da tempo instaurato una collaborazione concreta e positiva con l’India, in particolare sul tema delle nanotecnologie e dei nanomateriali, testimoniata dalla realizzazione di due workshop bilaterali nel 2013 e nel 2015. Lo studio di materiali emergenti assume oggi un ruolo sempre più strategico nel futuro di molti settori industriali come quello medico, farmaceutico, ICT e spaziale.
Presso i LNF la delegazione ha avuto l’eccezionale opportunità di visitare DAFNE e il Visitor Centre, spazio espositivo immersivo e multimediale dedicato alla Fisica delle Particelle e alle tecnologie sviluppate per studiarle.