iten
Home » In evidenza » ALLA SUPERGRAVITÀ IL BREAKTHROUGH PRIZE 2019

ALLA SUPERGRAVITÀ IL BREAKTHROUGH PRIZE 2019

A Sergio Ferrara (CERN e associato INFN-LNF), Dan Freedman (MIT e Stanford University) e Peter van Nieuwenhuizen (Stony Brook University) va il prestigioso premio Breakthrough Prize 2019 per la Fisica Fondamentale, per “l’invenzione della supergravità, in cui le variabili quantistiche fanno parte della descrizione della geometria dello spaziotempo“.

I vincitori saranno premiati durante una cerimonia che si svolgerà il 3 novembre 2019 presso la NASA a cui parteciperanno anche i vincitori dei Breakthrough Prize in Scienze della Vita e Matematica.

Ferrara, Freedman e van Nieuwenhuizen sono gli ideatori della supergravità, una teoria di campo del 1976 che combina i principi della supersimmetria e della relatività generale.

Ferrara, laureato presso l’Università Sapienza di Roma, ha lavorato come ricercatore per il CNEN e per i Laboratori Nazionali di Frascati dell’INFN, presso il CNRS, la Scuola Normale Superiore di Parigi ed e’ stato staff presso la divisione di Fisica Teorica del CERN dal 1985.

A lui le congratulazioni più vive di tutto il Laboratorio per il premio prestigioso.