iten
Home » In evidenza » 100 anni dalla nascita di Giorgio Salvini

100 anni dalla nascita di Giorgio Salvini

Giorgio Salvini e il gruppo dei Laboratori di Frascati

Oggi, 24 aprile 2020, ricorre il centenario della nascita di Giorgio Salvini. Indimenticabile figura di riferimento nell’ambiente scientifico in un momento cruciale del dopoguerra, a lui si deve molto di quello che è avvenuto in seguito: gli anni d’oro della Fisica delle Particelle in Italia.

A soli 33 anni è responsabile della realizzazione dell’elettrosincrotrone, tra i primi in Europa, e tra gli artefici della nascita dei Laboratori Nazionali di Frascati, di cui è il primo Direttore. E’ una delle personalità chiave della ricerca in Fisica delle Particelle in Italia: negli anni ‘60 diventa Presidente dell’INFN, poi Ministro dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica nel Governo Dini, e anche Presidente dell’Accademia Nazionale dei Lincei dal ’90 al ’94. Al di là degli innumerevoli titoli accademici, Giorgio Salvini è stato un personaggio d’ispirazione per tutti, un docente dall’approccio appassionato e coinvolgente, un uomo sempre disponibile, in prima fila per la scienza, per la pace, per il progresso del nostro paese e del mondo.
Nel giorno del compleanno ricordiamo un suo pensiero: “Fiducioso in un futuro sempre migliore, ritengo che ogni essere umano in quanto homo sapiens, possa farsi veicolo dell’evoluzione, recando il suo contributo a quello spettacolo grande e meraviglioso che è la Natura”.
A lui va l’ammirazione e il ricordo del Laboratorio e dell’INFN, che ha sempre amato profondamente.